In aereo 10 Dicembre 2015

Categories : Uncategorized

E cosi finalmente ho un poco di tempo per scrivere.
Scomodamente, molto scomodamente dall’aereo, quasi una punizione che un piacere, uso per risparmiare batteria all’estremo VIM in modalità init 1… (Che forse è la cosa più fiqus)
Forse ho 2 ore di autonomia.. con luminosità “quasi” al minimo.

Arrivo a Dublino l’8 settembre, e fino al 18 è sembrato durare … troppo !
Ogni giorno o quasi a cambiare appartamento, passando da un airbnb ad un hotel.

Gli appartamenti ? tutti brutti ed ipercostosi, tranne un complesso nuovo, peraltro “vicino” al Guinness Center, questo era solo costoso, e belloccio…

Ma una volta si rimanda perché, bo, poi la società è nostra e non possiamo scriverci la lettera di raccomandazione, poi dobbiamo trovare un Irlandese che ci raccomanda perchè bo… poi non abbiamo il conto Irlandese quindi non possiamo fare il primo deposito da banca Italiana. quindi svaligia i bancomat per 3 giorni di seguito…

E ogni volta rispostati, col taxi, che coi mezzi è scomodo alquanto portare una valigia (e poi tanto costano di più o quasi!)

Poi finalmente entriamo, e facciamo una mega spesa, ma stavolta rimaniamo imbottigliati col taxi, all’andata e al ritorno, e ci spennano vivi -.-, meno male era Uber che altrimenti non potevamo pagarlo…

Finalmente arriva il 23, perché il 23 ? Perché circa 4 mesi prima di decidere di venire a Dublino per lavoro sarei dovuto venire in Irlanda a zonzo.
Finalmente quindi ho la prima fuga da questa città, che in quanto tale NON mi piace, e poi perché è bruttarella e anche un poco svai. Ci si vive bene, ma perché sono gentili gli abitanti.

Prendiamo cosi una, anzi due macchine a noleggio e partiamo (simpatico che Carlo invece per il primo periodo di mille spostamenti era timoroso, a dir pocp,  della guidà al contrario e da li a poco avrei dovuto fare 1200km, e invece di spendere 300 iuri ne abbiamo spesi, bhe stamose zitti…).

Servirebbe un post a parte per la vacanza, altrimenti che vacanza era ?

Si torna il 29 a dublino, e mi spiace aver lasciato l’Irlanda. Ma il primo problema è come spostarsi, i mezzi non sono costosi, e nemmeno puntuali. Peggio… 90 al mese per attendere periodi indefiniti, e fare 1200 metri andata e ritorno e poi 1km e passa a piedi ? SRLY…

Parte cosi la ricerca di una moto… ricerca che si conclude per mia forte insistenza MOLTO rapidamente con l’acquisto di una Kawasaki, ovviamente blu, ovviamente di almeno 12 anni (il budget è quello che è).

L’aereo sta partendo in ritardo, e ci han sparato per la 2 volta la clip con cui fanno lo strano balletto le hostess. Speriamo non avviene Amburgo-Roma 2…
Peraltro interessante che al check-in prima dell’imbarco non mi han nemmeno toccato la cartà di identità, pareva andassero di fretta per farci sedere in aereo ad attendere quasi un ora…

La moto è un toccasana, posso dunque dormire 28 min in più ogni giorno!!! E non metteci 2 ore per arrivare in sala ma 12 minuti …

Ma qui faccio una nuova scoperta, oltre al traffico completamente osceno di Dublino, che va in tilt quando piove, dove per piove non è il piove di Roma ovvero si allaga tutto ma “è un poco nuvolo, sento qualche goccia sul volto”, alias la gnaggnarella.

Finalmente siamo in volo, purtroppo han riacceso le luci -.- altrimenti potevo salvare un altro poco di batteria.

Traffico, ridicolo e basta, ma ancora peggio sono i semafori, completamente a mozzo e tanti, tantissimi…! Sincronizzati fra di loro, ma non a onda verde, tutti partono assieme, quindi per prenderne due verdi di seguito, mi serviva la moto!

Da qui, circa 15 ottobre ad oggi 10 Dicembre solo tanto lavoro e ancora tanto lavoro, alcuni direbbero troppo lavoro, e non lo nego. 2 mesi che sembrano passati in un baleno, letteralmente.

Lo sviluppo del codice e proseguito con il consueto ritmo, ovvero da team da 50 persone. Ma con una novità, ora siamo in 3, un ale Mauro Pisu come senior ed un certo Ales dal cognome impronunciabile Cecoslovacco, lui junior. Ci sta anche un intern Nagu, lui è Indiano e si occupa di machine learning e analisi dati.

Il team sta iniziando a prendere confidenza con quel che facciamo, da un mese! E dire che sono svegli…  Ho cercato da subito di rendere operativo il codice, mettendolo online il prima possible con funzionalità anche minime, oltre a buggo e crashone. Un minimo di struttura per i test automatizzati anche ha visto la luce, finalmente!

Ma purtroppo la parte coperta dal codice “neu” è al momento ancora molto piccola, inoltre siccome il codice è ancora “piccolo” e le revisione e le mod anche drastiche frequenti ho dirottato Ales a realizzare alcune funzionalità accessorie per l’analisi dati. A breve iniziano i test per la parte “performance” del codice nuovo comunque.

Seguono pensieri sfusi.

A Dublino ho paura di andare in giro senza GPS, davvero, mille mila strade che vanno dove gli pare, seguite da mille mila divieti di svolta, Monterotondo è un capolavoro a confronto.

ADSL, a casa ho la 240 megabit, per davvero, una sera la ho testata ed è andata a 96, mi son detto mi va bene lo stesso, poi mi son ricordato che il server da cui scaricavo era solo 100MBit… ho quindi usato un altro server, e ho visto davanti ai miei occhi 217Megabit, e il bello è che la rete non era saturata, potevo continuare a navigare con un ping solo di un pochino più alto di quello normale, che è circa 1/6 di quello che ho a casa quando va alla grandissima.  Tuttora dopo 2 mesi non ricordo di aver  mai percepito neppure un poco di lag.

Anche in ufficio la connessione è molto buona, non ottima come a casa ma buona. Peccato lo switch sembra abbia un motore a scoppio per le ventoline, lo ho dovuto imballare nel polistirolo, scalda un poco ma almeno non mi assordo.

Gli Irlandesi da quanto ho visto fin ora sono il popolo più gentile e cordiale che abbia mai avuto modo di incontrare. Se vi capita di rimanere di notte in mezzo alla strada non avete nulla da temere. Almeno fuori dublino, a Dublino invece pare che le bici le rubano isi, come anche la moto mi han sconsigliato di lasciarla incustodita…

Altro buon motivo per saltare dubino e puntare a visitare direttamente l’Irlanda!

Cibo

I sapori son più delicati, praticamente per tutto, la qualità è altissima, sempre e ovunque, i prezzi sono in linea con quelli Itlianii per molte cose, forse un pochino più alti (ma qua prendono il doppio, la benzina costa il 30% in meno e tasse e tassette sono solo un ricordo).

Il fatto che siano imballati si nota anche ora in aereo, lo hanno SVUOTATO, mi era capitato solo con un volo di tedeschi che non si facessero scrupoli a pagare 4 euro dei crostini. (O forse a noi Italiani fa cosi ribrezzo il cibo in aereo che non lo mangeremmo per nessun motivo ??????????????????)

Solo il succo di frutta costa un botto, ma risparmio col latte, il tanicozzo da 2.75litri lo pago 2.3 euri.

P.s. la carne Irlandese è giustamente rinomata, ma quel che mi ha sorpreso è il pollo, ovviamente NON siamo ancora al livello di quello argentino.  Ma si difende bene (e costa pochissimo).

Purtroppo mi ero abituato in GERMANIA al curry wurst, e qui trovo dei wurstel solo dal Lidl, buoni per lo standard italiano, si qualificano in extremis per rispetto a quelli TEDESCHI.

Birra ?
1) Evitate di farvi rapinare nei pub, costa forse più che in Italia…!
2) Andate da una birreria artigiane e saltate quelle industriali., inclusa la Guinnes, buona (qui si non altrove), particolare ecc. ma non compete con una stout artigianale.

Sidro assolutamente da rivedere quello alla Pera, peraltro che si trova difficilmente. Quello alla mela è “ni”, rispetto alla Svezia.

Sala OP e basta, lingua straniera e per di più spagnola,  siamo in 55, tantissimo via vai di persone da gran parte non solo della spagna ma anche dall’America Latina. Ovvio non internazionale come una di lingua straniera Inglese (che TECNICAMENTE qui NON PARLANO, hanno un dialetto  debolmente imparentato con l’inglese). Il Gaelico è una lingua pazza, forse è più facile leggere il Giapponese (i kana di certo, i kanji siamo vicini…)

Ovvio non parlo spagnolo, e molti di loro non parlano Inglese, quindi un poco la barriera linguistica si sente, mi basta che non ridano più di troppo dopo i miei commenti.
P.s. il tizio seduto accanto a me ha preso due mini wiskey (che significa aqua della vita) e una mini birra. oltre a dei salatini, la moglie invece varie creme spalmabili e un CASSETTO di crackers o.O

Cry il mio pc consuma peggio di un V12, devo trovare un modo per disabilitare 3 dei 4 core, e limitare la velocità a 2Ghz, forse 3.4 in un portatile son troppi -.-
E questo senza parlare della doppia scheda video…

Non chiedetemi consigli per un portatile. Vi ritrovate con un pc desktop con il monitor integrato!!! Ha con due ore scarse di autonomia -.-
Devo vedere se in aereo posso portare le batterie ausiliarie…

P.s. ora sono passati a pistacchi e limonata i vicini.

Voglio ora rendere pubblico il mio plan per questa “mini” gita in Italia

Pizza con mozzarella di bufala e prosciutto crudo, Prosciutto crudo e mozzarella di bufala,  prosciutto crudo e grana padano, trofie al pesto e si ripete.

Bha mai visto, ora stanno pure a comprare i gratta e vinci della RyanAir… questa credo che sia la prima volta.

Bha la batteria è scesa sotto al 25%, e mancano tipo 2 ore ancora, peccato per il ritardo senno mi facevo gran parte del viaggio senza cercare un posto dove poggiare la testa cercando se non di riposarmi di non stare scomodo, devo decisamente controllare se non facciano dei battery pack per i portatili… Purtroppo non la batteria intercambiale, ma devo smontare la scocca sotto -.-

Bha e ancora bha, che noia l’aereo, sopratutto se hai passato gli ultimi 4 mesi fisso su un pc a programmare, dove ogni secondo era prezioso. E ora invece si è costretti all’inattività forzata, non ho la batteria per compilare, ma solo per scribacchiare cose senza senso.

Che poi tanto senza senso non è. James Joice ci ha fatto un paio di libri con il flusso di coscienza.

Passiamo ora all’aspetto sociale del giro in Italia.
Giovedi a casa con i miei.

Venerdi praticamente tutto il giorno con i colleghi di lavoro di Frascati e poi la sera in sala, e poi in pizzeria coi 3 soliti (forse 5). Anche se è dicembre mi prendo il gelato, è troppo che non mi prendo un gelato, in Irlanda sembra tutto fior di latte -.- quello in Germania non lo ricordo, ma ricordo il pistacchio che ho mangiato a Termini Imerese 2 mesi prima, e che li ho fatto il bis anche.

Sabato non ho idea, servizio la mattina e a pranzo da zia e cugini, poi bo e poi se mi chiedono di andare nei soliti locali caotici dico no grazie, vedo se riesco a strappare a Grappa un filmetto… Non sarebbe male usare dopo X^2 mila anni il portatile in ufficio per il suo scopo originario……. Forse facciamo la combo e facciamo review delle foto in irlanda (che non ho caricato ancora!!!!!!!!) in ufficio con pizza al taglio, questa idea mi piace!

Domenica idem la mattina vedo come si comportano i colleghi di Frascati, poi bo, poi sala dove finalmente posso fare qualche commento senza scapocciare con google translate, poi da grappa per dare il tool segreto & anticipato a Luigi e Marta.

Lunedi mia madre dovrebbe esser tornata dalla gita, forse bis dai cugini ? La sera rivado da Armando, voglio tornare ingrassato, sono 5 mesi che mangio attento!

(Increibile questo stewart quando possa parlare male inglese, non si capisce niente.)

Cry, batteria al 10%, e ancora quasi un ora di viaggio (credo), monitor non posso abbassarlo ulteriormente ma ci provo, vi faccio sapere…

Ok ho messo la luminosità ad 1, forse ho guadagnato ancora un poco, forse no. di certo ora son ancora più scomodo  a triangolare i riflessi delle luci dell’aereo.
Meno male la tizia qua vicino è vestita di nero ed un poco assorbe.

5% scarso, gli ultimi pensieri fissati su bit, dovrei concludere, o perlomeno dire una cosa intelligente o sensata, ma stonerebbe troppo con il resto del discorso.

Qui se la ridono alla grande, molto caciaroni, ma questo si sapeva già. E io incastrato al finestrino di notte. bha e ancora bha…

E incredibile come si sporcano i monitor dei portatili comunque.

=RITORNO=

E’ stato invece incredibile quanto NON ho fatto nulla i primi giorni, energie ZERO, stradormito alla grande. Addirittura domenica al pomeriggio dopo esser stato da zia son dovuto tornare a casa a dormire -.- altrimenti la sera da Ruben avrei dato buca -.- Poi come mio solito mi son ripreso, magia, la sera invece di essere stanco divento progressivamente iperattivo.

Ora ho fatto anche pace un poco col portatile, e la sua gestione del risparmio energetico un poco a mozzo, ora la batteria dovrebbe durare anche un 3 ore e passa in modalità DIE HARD.

Quindi le energie son tornate NON solo a me ma anche all’hardware o.O

Voglia di tornare poco e niente, a questo giro non mi sarebbe dispiaciuto fare la lunga, Carlo ogni riferimento a te è puramente voluto.

Luigi è stato quasi assai felice della lente! Anche Ruben è andato in giro a fare foto e “uuuaaau guarda!”, bene, ora vediamo cosa caricano su Qubic… Peraltro simpatico che pochi giorni prima una loro assistente che si occupa di Home Staging (spendere un poco per far apparire meglio una casa e alzarne il prezzo di vendita / valorizzarla ed avere un tempo di fermo inferiore) si è fatta la stessa lenta pochi giorni prima!

Read More »

Heat

Categories : bad news

Grazie caldo, un’altra notte insonne -.-

http://www.yelp.com/search?cflt=realestate&find_loc=Hammerfest

Read More »

Javascript Help me plz

Categories : Uncategorized

 

 

 

Javascript è fuorviante atto 56

 

Invece di dirmi che mancavano le ” attorno alla stringa mi riporta un laconico

SyntaxError: expected expression, got end of script scroll1.html:1:27

Peraltro in un altro file -.-

———

Addendum quale è la sintassi corretta ? Quella giusta crea la funzione e la esegue, l’altra non fa niente e non da errore o.O

(function (){
var adv = document.createElement(‘script’);
adv.type = ‘text/javascript’;
adv.async = true;
adv.src = ‘$path/js/video1.js’;
var adv_z = document.getElementsByTagName(‘script’)[0];
adv_z.parentNode.insertBefore(adv, adv_z);
})();

Oppure

(function (){
var adv = document.createElement(‘script’);
adv.type = ‘text/javascript’;
adv.async = true;
adv.src = ‘$path/js/video1.js’;
var adv_z = document.getElementsByTagName(‘script’)[0];
adv_z.parentNode.insertBefore(adv, adv_z);
}());

Read More »

Cg Society | CSG Complex | GPU Gem |

Categories : Uncategorized

Il problema è terminare l’esecuzione di un video quando esso è renderizzato per meno del 70% nella schermata.

Semplificazione 1)

Come determinare l’area risultante dalla sovrapposizione di due rettangoli ?

Ripescare nella memoria

https://en.wikipedia.org/wiki/Constructive_solid_geometry |/-\-|/-\-|/-\-|/-\-|/-\-|/-\- not found (immaginare come una barretta che ruota)

Cercare in
http://www.realtimerendering.com/resources/GraphicsGems (ricettario di metodi matematici applicati alla grafica 2D/3D, tipo i punti di intersezione fra una retta ed una circonferenza, area di un poligono generico)

x_overlap = Math.max(0, Math.min(x12,x22) – Math.max(x11,x21));
y_overlap = Math.max(0, Math.min(y12,y22) – Math.max(y11,y21));
overlapArea = x_overlap * y_overlap;

(e rendersi conto che è un autentica nabbata -.- ho il cervello iper arrugginito -.- -.- -.- probabilmente non saprei trovare nemmeno l’intersezione di una retta con l’asse x a questo punto o.O)

Tornare a fare un saluto a http://www.cgsociety.org/

Read More »

È iniziato

Categories : bad news

Lo sfasamento del ritmo circadiano dovuto al caldo è in atto, sono le 2 di notte e sonno zero totale -.-

Grazie caldo !

Read More »

Battle Control Terminated

Categories : Uncategorized

Mission Accomplished

Prossimo passaggio no NFS ma –> AoE (Ata over Ethernet) / NBD (Network Block Device)

Read More »

* F A I L *

Categories : bad news, gnoranza, Sviluppare

-.-
Immenso -.-

Riepiloghiamo.

Per fare il bello volevo che i pc in ufficio usassero il netboot, ovvero senza montare un disco per computer veniva usato solo quello del server, che era un ssd…

Tuttavia dopo X ore (meglio che non dico quante…) ammetto il fallimento…

Ho provato di tutto, ho raccolto qualcosa sotto forma di thiclient (che però non va bene per noi, troppa lag!), il fatclient invece mi sono scontrato col fatto che dovrei installare i programmi e ricreare ogni volta l’immagine (trooooppo tempo).
Ho provato a fare un netboot con un immagine “normale” ma fallisce immancabilmente in fase di mount via nfs.

Ora sono esausto, domani mi concedo un solo ultimo try…

Intanto

http://www.vccafe.com/wp-content/uploads/2013/01/Screen-Shot-2013-01-23-at-2.00.02-PM.png

https://whatsthepont.files.wordpress.com/2013/09/20130903-233825.jpg

Read More »

Mail Extraction

Categories : Uncategorized

Oggi, anzi ieri notte è stata inviata una email ad un gruppo abbastanza esteso di persone…

Moltissime non hanno più l’account attivo.

Domanda come faccio a recuperare la mail di queste persone ?

Facile dalla email automatizzata di risposta…
Salvi tutte le email tornate ed esegui

cat * | grep “To:” | grep -o ‘[[:alnum:]+\.\_\-]*@[[:alnum:]+\.\_\-]*’ | sort | uniq -i > email_clean

E il vostro bellissimo file email_clean le conterrà (senza duplicati), ed in ordine alfabetico anche!

Read More »

And so…

Categories : Software Seri

rsync –stats –progress -e ssh AFS_v1.x86_64-0.0.1.vmdk.xz roy@advplace.com:/tmp/AFS_v1.x86_64-0.0.1.vmdk.xz
48,300,032 14% 48.22kB/s 1:36:57

Read More »

E quando anche la macchina virtuale

Categories : bad news

Ti dice Waiting for device /dev/disk …

E temo peraltro che non sia fattibile montare un disco di una macchina virtuale e farli rsync addosso.

Read More »